La zucca fiorita: crea un bellissimo centrotavola autunnale

Una vera esplosione d’autunno!

Workshop in laboratorio

Queste bellissime zucche le abbiamo fatte creare nel workshop dello scorso weekend da me in laboratorio. Questo workshop è stato svolto insieme a Diletta, una mia amica e fioraia di professione (il negozio si trova a Quarrata e si chiama Alberto Cappellini, come il babbo di Diletta).

Ecco come creare una bellissima zucca fiorita in pochi e rilassanti passaggi, da usare per decorare un angolino di casa vostra o come centro tavola

Partecipanti radiose e in basso a destra Diletta, accanto a lei (al centro in basso) sono io, Maria Chiara. Questa foto bellissima è di Francesca Giagnorio, fashion photographer, accanto a me in foto.

Fai da te – occorrente

Per prima cosa procurarsi tutto l’occorrente:

  • Una zucca della misura desiderata, meglio se da intaglio 
  • Fiori e piante dai colori autunnali per la composizione  (allego qui di seguito l’elenco delle piante che abbiamo utilizzato al workshop)
  • Una spugna adatta ad essere bagnata per fiori, meglio se biodegradabile 
  • Cellophane per isolare la zucca dalla spugna 
  • Cucchiaio, coltello e una ciotola dove mettere gli scarti della zucca 
  • Eventuali decorazioni in più per la zucca oltre ai fiori (noi abbiamo usato fil di ferro e una piccola volpina in ceramica)
Piante e fiori che abbiamo utilizzato al workshop

Ecco qui i passaggi per la creazione di questa bellissima zucca:

  1. Incidere la zucca in cima.. l’apertura dipende dalla dimensione della zucca, però direi sui 15cm. Il cappello può essere tenuto per utilizzarlo alla fine per decorare 

2. Aprire solo in alto la zucca e iniziare a pulirla per bene all’interno con il cucchiaio. La zucca andrà pulita il più possibile raschiando tutte le pareti 

3. Una volta pulita, inserire il cellophane fino in cima e ritagliare l’eccesso solo dopo aver inserito la spugna bagnata, ma non troppo preciso altrimenti rischiate che si abbassi troppo 

4. Inserire la spugna bagnata (andrà precedentemente tenuta in ammollo qualche minuto) facendo attenzione a bagnare solo la parte interna del cellophane.

5. Tagliare la spugna in maniera che spunti un pochino fuori dalla zucca e che abbia i bordi tondeggianti, senza spigoli 

6. Immaginate il progetto finale, decidete se la volete più o meno simmetrica. Dipende molto anche da dove volete posizionarla.

I gambi delle piante andranno inseriti il più possibile dentro la spugna, altrimenti rischiano di non stare ben fermi.

7. Iniziare la composizione dal verde e dalla parte bassa della spugna a salire.

Ricordate di girare ogni tanto la zucca così da controllare che ogni lato stia venendo come desiderato. 

8. Dopo aver posizionato il verde iniziate con i fiori. Le rose consigliate inoltre possono essere aperte manualmente per renderle ancora più grandi e belli

La composizione per essere bella deve piacere prima di tutti a voi stessi.


9. Solo alla fine abbellire con gli accessori extra ai fiori, come il fil di ferro, con il quale potrete fare una scritta o un cuoricino, nastri o lucine.. nn abbiate limiti alla fantasia!

Video del workshop “la zucca fiorita”

Ecco qui il video del nostro workshop, creato da Francesca Giagnorio, fashion photographer, che ha partecipato alla creazione della zucca fiorita:

close
nuovo-logo-ilfioredargilla

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER PER RICEVERE TUTTE LE NOVITA'!

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

Mi chiamo Maria Chiara e sono una ceramista. Il mio laboratorio “il fiore d’argilla” è come un piccolissimo angolo di mondo dove il tempo sembra essersi fermato e che ho riempito d’amore.

Ti potrebbe interessare anche..

Cosa posso fare per te

Se anche te ami le emozioni che solo il fatto a mano riesce a trasmettere, sei nel posto giusto. Io ed il mio laboratorio “il fiore d’argilla” offriamo diverse soluzioni studiate ad hoc per te. Potrai…

Adesso in vendita nel mio shop

CHRISTMAS IS COMING..

REGALI DI NATALE

E’ garantito l’arrivo entro Natale per tutti gli ordini effettuati entro il 14 Dicembre.  Non ci sono invece limiti di tempo per il ritiro in sede.